Hi [[ session.user.profile.firstName ]]

Continuous Testing: come ottimizzare "test coverage" e "test data management"

L’impatto più evidente della Digital Transformation è quello di portare l’IT delle aziende a diretto contatto con il cliente finale; la qualità del software assume quindi un’importanza sempre più strategica, per garantire ai clienti l’affidabilità degli strumenti utilizzati ed una customer experience efficace.
E’ per questo che una corretta definizione dei requisiti e dei test book, nonché una efficiente gestione dei dati a supporto dei casi di test, risultano essere aspetti chiave nell’organizzazione dei processi di Quality Assurance.
Le soluzioni “CA Test Case Optimizer®” e “CA Test Data Manager®” indirizzano puntualmente questi aspetti, guidando in modo determinante l’implementazione del processo di Continuous Testing.
Recorded Feb 9 2016 37 mins
Your place is confirmed,
we'll send you email reminders
Presented by
Domenico Maracci
Presentation preview: Continuous Testing: come ottimizzare "test coverage" e "test data management"

Network with like-minded attendees

  • [[ session.user.profile.displayName ]]
    Add a photo
    • [[ session.user.profile.displayName ]]
    • [[ session.user.profile.jobTitle ]]
    • [[ session.user.profile.companyName ]]
    • [[ userProfileTemplateHelper.getLocation(session.user.profile) ]]
  • [[ card.displayName ]]
    • [[ card.displayName ]]
    • [[ card.jobTitle ]]
    • [[ card.companyName ]]
    • [[ userProfileTemplateHelper.getLocation(card) ]]
  • Channel
  • Channel profile
  • Monitoraggio IT unificato: una necessità nell’era dell’application economy. Dec 14 2016 10:00 am UTC 75 mins
    Luigi Benocci, Principal Consultant - Presales, CA Technologies
    Con l’introduzione di nuovi servizi tecnologici che rispondono sia alle nuove esigenze di mercato sia alle necessità progettuali interne, si vengono a creare inesorabilmente ambienti e infrastrutture IT sempre più complesse, dove nuove applicazioni mobili, servizi cloud, piattaforme dinamiche e virtuali convergono e si mescolano con sistemi classici on-premise e legacy.
    In questo scenari vedremo come CA UIM sia sempre più fondamentale nel mantenere il controllo delle performance dei sevizi in modo unificato e produttivo
  • CA ARD e CA TDM: soluzioni abilitanti per l’Agile Testing Recorded: Nov 8 2016 37 mins
    Domenico Maracci
    Velocizzare i cicli di test in un contesto Agile non significa testare meno. L’obiettivo dei team di sviluppo Agile è garantire la totale test coverage velocizzando al massimo la test execution.
  • CA UIM per il controllo di infrastrutture IT tradizionali e ambienti cloud Recorded: Sep 21 2016 42 mins
    Luigi Benocci & Cristiana Darra, CA Technologies
    Oggi l’Application Economy richiede un approccio Agile anche nel controllo quotidiano delle infrastrutture IT e nel controllo delle sue performance.
    Gli ambienti IT tendono sempre di più ad essere eterogenei con la presenza di sistemi legacy e cloud sia in forma privata che pubblica (hybrid cloud). Allo stesso tempo agli operation manager viene chiesto di essere proattivi e sempre più veloci nel tenere sotto controllo lo stato dei servizi di business erogati.
    Un approccio ai tool di monitoraggio a “silos” non risponde a questi requisiti e rischia di mantenere alti i tempi di risoluzione delle criticità e dei problemi (MTTR alti).
    CA Unified Infrastructure Monitoring (UIM) consente di avere una visibilità a 360 gradi sulle applicazioni, servizi e infrastruttura (fino al mainframe) in modo moderno e ottimale unificando i vari tools di monitoraggio dipartimentali, offrendo un controllo puntuale sia sui sistemi più tradizionali che sulle nuove tecnologie cloud e micro-service.
  • CA Test Data Manager per il provisioning "fit for purpose" dei dati di test. Recorded: Jul 12 2016 32 mins
    Domenico Maracci
    Oggi l'Application Economy è alla guida di un processo di trasformazione digitale senza precedenti; il risultato è che le organizzazioni sono continuamente sotto pressione per il rilascio continuo di applicazioni con un eccellente livello di qualità.
    Nel processo di Quality Assurance, la qualità del software non può prescindere dalla qualità dei dati a supporto dell'esecuzione dei test cases, e la creazione dei dati giusti, nel posto giusto ed al momento giusto è la reale sfida nell'ottimizzazione del processo di test.
    La soluzione CA Test Data Manager è in grado di supportare le organizzazioni a creare dati di test in modo rapido ed automatico, accelerando il processo di delivery, riducendo il time to market ed ottimizzando i costi.
  • CA ARD: efficienza ed ottimizzazione dei test tramite un approccio Model-Driven Recorded: May 26 2016 28 mins
    Domenico Maracci - CA Technologies
    In un momento in cui le iniziative IT corrono di pari passo col business, l’abilità di comunicare i requisiti di business in un modo che sia direttamente comprensibile all’IT diventa un imperativo. CA ARD utilizza l’approccio Model Driven Testing per eliminare ambiguità nei requisiti, ottimizzando i cicli di test garantendo totale test coverage.
  • Automazione processo di “Release Management” a supporto del Continuous Delivery Recorded: Mar 31 2016 34 mins
    Domenico Maracci
    La “Digital Transformation” impone all’IT tempi di reazione immediati rispetto alle esigenze del Business; è per questo che si rende necessario automatizzare lo scheduling e la gestione della distribuzione delle release, in modo da ridurre il time to market e minimizzare gli errori dovuti ad operazioni manuali.
    La piattaforma CA Release Automation consente di automatizzare end2end i flussi di gestione delle release tramite workflow di deployment “multi-tier” e una gestione automatica della fase di “promotion” sugli ambienti, garantendo totale visibilità e governance del processo.
  • L’evoluzione della schedulazione nell’era dell’Application Economy Recorded: Mar 11 2016 45 mins
    Maurilio Ceriotti CA Technologies, Michele Favero Consoft
    Nell’era dell’Application Economy le aziende hanno la necessità di rivedere I propri processi per la gestione ed elaborazione real time di dati che provengono da molteplici fonti.
    Questo scenario porta l’IT a ripensare come gestire i processi ed i job spostandosi verso l’automazione realtime del business, ossia passare da un’idea di schedulazione tradizionale, legata a concetti di calendarizzazione e insita nel sistema operativo, ad una piattaforma di workload automation, basata su eventi, perfettamente in grado di gestire le esigenze di elaborazione realtime.
    CA, in partnership con Consoft, risponde a queste esigenze con una soluzione di Workload Automation estremamente scalabile, con un’interfaccia agile ed intuitiva ed un motore di elaborazione efficace e potente. Vi invitiamo a questo evento per condividere le nostre conoscenze e le esperienze di implementazione.
  • Continuous Testing: come ottimizzare "test coverage" e "test data management" Recorded: Feb 9 2016 37 mins
    Domenico Maracci
    L’impatto più evidente della Digital Transformation è quello di portare l’IT delle aziende a diretto contatto con il cliente finale; la qualità del software assume quindi un’importanza sempre più strategica, per garantire ai clienti l’affidabilità degli strumenti utilizzati ed una customer experience efficace.
    E’ per questo che una corretta definizione dei requisiti e dei test book, nonché una efficiente gestione dei dati a supporto dei casi di test, risultano essere aspetti chiave nell’organizzazione dei processi di Quality Assurance.
    Le soluzioni “CA Test Case Optimizer®” e “CA Test Data Manager®” indirizzano puntualmente questi aspetti, guidando in modo determinante l’implementazione del processo di Continuous Testing.
  • “Servizi virtuali” a supporto della parallelizzazione degli stream di lavoro Recorded: Dec 3 2015 37 mins
    Domenico Maracci, Principal Presales Consultant, DevOps - CA Technologies
    La sempre più crescente complessità delle applicazioni, connesse con un eterogeneo ecosistema di servizi, introduce vincoli di integrazione che rallentano tragicamente il delivery.
    Spesso l'accesso a sistemi terze parti, componenti di backend piuttosto che applicazioni legacy, è disponibile in una fase avanzata del ciclo di vita del software, quando le attività di patching hanno un impatto critico sui costi ed il time to market.
    CA Service Virtualization elimina questi vincoli tramite la creazione di simulatori disponibili durante tutto il ciclo di vita del software, rimediando alla indisponibilità di un sistema con un layer di servizi virtuali che replicano fedelmente il comportamento del servizio reale in termini di protocollo, dati e performance.
    In questo modo i team di sviluppo e test possono lavorare in parallelo, ottimizzando costi e tempi di delivery, assicurando la massima qualità del software prodotto.
  • Metodologie DevOps a supporto del Continuous Delivery Recorded: Oct 15 2015 38 mins
    Domenico Maracci
    Oggi le aziende si trovano ad affrontare un processo di “Digital Transformation” che richiede una evoluzione dell'approccio classico alla gestione del ciclo di vita del software.
    L’”Application Economy” instaura un collegamento diretto tra l’IT di un’azienda ed il cliente finale: è per questo che le organizzazioni devono dotarsi degli strumenti e delle metodologie adatte a rispondere reattivamente e rapidamente agli input provenienti dal mondo esterno.
    La metodologie DevOps hanno esattamente questo obiettivo: creare un processo di “Continuous Delivery” allo scopo di aumentare il numero di release, garantendo la massima qualità del software, ottimizzando i costi e riducendo il “time to market”
CA App Delivery - Italy
CA App Delivery - Italy

Embed in website or blog

Successfully added emails: 0
Remove all
  • Title: Continuous Testing: come ottimizzare "test coverage" e "test data management"
  • Live at: Feb 9 2016 10:00 am
  • Presented by: Domenico Maracci
  • From:
Your email has been sent.
or close